previous arrow
next arrow
Slider

Chi siamo.

La nostra Onlus nasce dall’idea di un gruppo di genitori di ragazzi autistici, che ritrovandosi per molto tempo insieme nelle sale di attesa durante le terapie dei propri figli, hanno avuto modo di condividere aspettative, sorrisi, sogni e anche preoccupazioni.
Ognuno con la propria storia, a tratti uguale e diversa, ognuno con la speranza di dare un futuro degno al proprio figlio.

L’obiettivo della Onlus è quello di trovare una soluzione diversa da quelle già in essere, che possa aiutare i ragazzi autistici, attraverso percorsi formativi mirati, ad imparare un “mestiere”.

Tutto nasce da un’idea, che se pur un pò bizzarra, poi, approfondendola, si è rivelata sempre più concreta e realizzabile.

È proprio così che nasce il progetto pilota “Faccio il fotomodello”.

Ci siamo chiesti perché non puntare sulle caratteristiche comuni alla maggior parte di questi ragazzi e insegnargli e farli sentire dei veri fotomodelli?


Faccio il fotomodello è il primo di una serie di progetti che hanno tutti l’obiettivo di preparare giovani autistici ad entrare nel mondo della moda, fotografia, musica e spettacolo.

Perché lo facciamo?

Obiettivo della onlus

La Onlus “Modelli si Nasce” ha l’obiettivo di trovare delle soluzioni occupazionali innovative e qualificate per tutti i ragazzi con autismo o da simile disturbo.
La sfida è proprio quella di includere nel progetto quanti più ragazzi possibile anche se con compromissioni di livello diverse.

Le soluzioni occupazionali sono la giusta conclusione di percorsi educativi e formativi mirati ad aumentare il livello di autonomia e competenza di ogni singolo partecipante.

I percorsi, personalizzati in base alle esigenze del singolo, sono pianificati e implementati da un team di specialisti in approcci per l’autismo basati sull’evidenza scientifica.
Gli specialisti clinici sono poi coadiuvati dai professionisti esperti nel settore di competenza del singolo progetto.

Il mondo fashion è il fil rouge di tutti i progetti che mireranno ad approcciare i giovani autistici al mondo della moda, fotografia, musica e spettacolo.